La depressione: un dolore che ti si incide dentro.

La malattia del secolo, la definiscono. La depressione. Parola quanto mai abusata per descrivere comuni e momentanei stati di tristezza, è invece qualcosa di ben più grave e debilitante. Nella letteratura scientifica si parla non a caso di “episodio depressivo maggiore”: per discostarsi, questo, dai leggeri abbassamenti timici che caratterizzano qualsiasi individuo nel corso della…

HOUSTON ABBIAMO UN PROBLEMA! NON PERDIAMO LA SPERANZA.

Ebbene si, a chi di voi non è mai capitato di avere un momento in qui ti parte la vocina nella testa che fa “No Maria io esco” e ti cresce dentro la depressione che Leopardi al posto tuo vedeva la vita tutta rosa e fiori? Beh, a noi c’è capitato giusto due tre volte…

L’arte del nero su bianco ( curiosi eh?)

“La scrittura è fonte di liberazione, sfogo, è scavare nel proprio inconscio e riscoprire noi stesse.                                              La carta sa ascoltare senza giudicare.” “La scrittura oltre ad essere un mezzo per comunicare le proprie…

Lettere ad un mostro chiamato Anoressia

Ciao ana, sono io, Chiara, la tua migliore amica. Ci siamo conosciute qualche anno fa, non sono io ad averti cercata ma sei tu che hai trovato me. Tu mi hai scelta, forse perché sono sempre stata una ragazza mite e tranquilla, con molte ansie e una spiccata mania di perfezionismo. Sono quella che viene…

COME HA CAMBIATO LA MIA VITA LA MALATTIA / PERCHE’ GUARIRE

COME HA CAMBIATO LA MIA VITA LA MALATTIA La malattia è una brutta bestia, mi ha privata di tutto, a partire dalle amicizie: non stavo più con nessuno, mi isolavo sempre pensando di fare la cosa giusta, nascondendomi e non facendomi vedere; avevo perso il gusto della vita. Andavo a scuola solo per imparare e…

Qual’è la meta di un viaggio?

Quante volte ci siamo ripromessi di intraprendere un lungo viaggio alla scoperta di nuove terre, città, culture, lingue e tradizioni? Probabilmente non si contano sulle dita di una mano, ma poi paure, incertezze e mille altre barriere hanno preso il sopravvento. Invece il viaggio è una continua ricerca di se, s’impara a fare affidamento sulle…

Storia di un Germoglio che è diventato Albero. Finalmente.

Sono arrivata in comunità 6 mesi e mezzo fa… non provavo niente, non sentivo emozioni…ero apatica e l’unica cosa che conoscevo era la rabbia… una rabbia interiore che non ha distrutto solo me…ma anche tutto ciò che mi stava attorno. All’inizio volevo solo scappare, e non volevo dare a nessuno il permesso di aiutarmi, di…

Just SMILE

Un sorriso che mi ricordo? Pensandoci ce n’è proprio uno che mi riaffiora in mente, anzi…sono addirittura tre. Ero appena scesa dall’aereo dopo 26 ore di viaggio, inutile dire che non vedevo l’ora di chiudere gli occhi: ero esausta. Mettevo a stento un piede dopo l’altro per andare avanti e la valigia mi sembrava ben…

INVITO ALLA VITA

In questo post, noi ragazze della casa delle farfalle, abbiamo deciso di scrivere delle lettere dirette a chi come noi sta soffrendo di DCA e a chi ha iniziato a intraprendere questo percorso. In questo modo vorremmo trasmettervi tanta speranza e invogliarvi a riprendere in mano la vostra vita. Lettera a chi sta entrando in…

La bellezza delle cicatrici

“Un vaso rotto non potrà mai tornare come prima”. Questo è quello che accade, in genere, in Occidente: in Oriente, o, per essere più precisi, in Giappone, le cose vanno molto diversamente. Quando un oggetto si rompe, lo si ripara con l’oro, poiché si è convinti che un “Vaso rotto possa divenire ancora più bello…

PRENDERSI CURA E’ UN ATTO D’AMORE

DEL MIO CORPO COSA MI PIACE? Una domanda che può sembrare banale ma alla quale invece è difficile rispondere… noi però ci abbiamo provato lo stesso. Non essendo convinte pienamente delle “sentenze” che ci siamo date, abbiamo cercato una parte di noi  da cui partire per affezionarci almeno un pochino al nostro corpo. Con le…

Un atto di coraggio

Sono una signora di 47 anni, da circa 4 anni combatto per gestire ambulatorialmente una condizione cronica di dca. In quest’ultimo anno ero inabile a vivermi in una realtà che amo e che ricevevo ogni giorno come un dono prezioso: una famiglia con un marito di cui sono innamorata e un figlio adesso adolescente; una…