Tra i sentieri di ogni dove.

Viaggiare è accrescere il proprio bagaglio culturale scoprendo curiosità nuove e mondi diversi, viaggiare è emozionarsi davanti ad uno spettacolo naturale o ad un’opera d’arte, è parlare con persone del posto, annotarsi nella propria agenda gli itinerari, è scattare fotografie e addentrarsi nelle tradizioni ed usanze locali. Siamo affascinati dalle novità che ci offre un luogo e quando ne prendiamo un sorso questa diventa una risorsa di felicità e stupore irresistibile.


Il viaggio,  qualcosa che ti permette di lasciare il tuo mondo, e in men che non si dica teletrasportarsi in uno nuovo, lasciare le redini della tradizione ed esplorare nuove terre. Viaggiare permette l’anima di rivitalizzarsi e crea come un portale per arrivare in un nuovo universo. E’ come volare in una nuova realtà, andare al di là delle aspettative e riuscire nel proprio intento. Viaggiare è come stare in un universo parallelo: scoprire realtà nuove ed essere in completa unione con esse. E’ sentirsi amati e amare allo stesso tempo, è andare oltre i proprio limiti e sentirsi parte integrante di una nuova vita. Viaggiare è sentire profumi, pensieri e culture diverse: innamorarsi ancora una volta del dono stupendo della vita.

M.


Desiderio umano, passione incontrollabile

E’ curiosità genetica

Sono capitoli, libri

colmi di suoni, profumi, sapori

Pagine invisibili ma ricordi indelebili.

Preziosi, ci costituiscono, arricchiscono l’essere

anzi sono l’essere.

Noi siamo viaggi, e siamo sacrifici per realizzarli

Vita non c’è se in essa loro non esistono

Vita sarà eterna se la parola viaggio rimarrà suo sinonimo.

E.


– Viaggiando vorrei –

Stupirmi di luoghi e colori

contemplare le meraviglie

delle diversità

di odori

di sapori

e di volti,

toccare le pelli di arcobaleno

e cavalcare gli animali più

liberi.

Nuotare in acqua

in cui si specchia il cielo

e sentire il contatto con le

due dimensioni.

Fotografare con gli occhi e

tatuare nella mente la bellezza

dei ricordi

di meraviglia

di fiori

di esperienza

e li rivedi

mentre sei diretto a una

stazione

dove ti aspetta un treno

che ti conduce al centro di tutto

dove non conosci

i nomi

delle realtà

dove i colori sembrano nuovi

e ignoti,

dove i pensieri e i ricordi

sono vivi e danzano a ritmo di musica.

E dopo aver

corso lungo binari e fermate

giunge finalmente alla meta

del cuore.

M.


Viaggiare,

una delle cose che più amo fare…

viaggiare con il corpo e con la mente teletrasportandosi in un mondo parallelo e magnifico in cui scopri nuove cose:

nuovi sapori, nuove culture, nuovi paesaggi, nuove lingue, nuove religioni, nuovi monumenti e nuove persone che non ti saresti mai aspettato di conoscere. Vivere significa viaggiare e viaggiare significa sognare.

K.


Ogni tanto bisognerebbe prendere una pausa dalla propria quotidianità e dedicarsi a se stessi. Perché una pausa ci fornisce le giuste energie per ricominciare la nostra routine e ci riempie il cuore di felicità e ricordi belli. Vuoi provare anche tu questa fantastica sensazione? Allora cosa aspetti? Munisciti di valigia e persone a te care e parti per un viaggio, perché viaggiare è libertà, conoscenza di usi e costumi diversi dai nostri. Ma non solo… viaggiare è anche amare e scoprire cose nuove. Un viaggio può insegnarci molto e farci conoscere persone che potrebbero diventare qualcuno nella nostra vita. Un viaggio non è necessariamente fisico, basta pensare a quelli che facciamo immergendoci in un film oppure in un libro ma anche sognando ad occhi aperti. In questo modo si scoprono nuovi mondi e nuove prospettive. La vita è un viaggio continuo che non finisce mai.

V.


Viaggio: partenza senza un ritorno.

Di luogo in luogo mi sposto,

e non c’è spazio per timidezza e timore;

solo curiosità e voglia d’amore.

L’amore per l’etnia africana,

che sto cominciando a fondere con la mia tradizione italiana,

quello per l’australiana, l’americana e l’asiatica.

I limiti geografici e culturali sono impalpabili perché nel viaggio essi stessi si intrecciano sino a creare tessuti,

di fili cuciti, gremiti di sensi appena scoperti

e stupirsi del fatto di essere in potere del dono d’apprendere altro oltre al “nostro”,

di meravigliarsi di fronte alle bellezze che sono le opere d’arte mostranti i legami fra stranieri diversi.

G.


Cosa vuol dire viaggiare per me?

Per me significa conoscere nuovi posti, nuove culture, nuove musiche, nuovi suoni, nuovi sapori, nuovi colori.

E’ vedere nuovi orizzonti che possono insegnarci ad apprezzare le piccole cose come un tramonto o un’alba, piccole, ma nella loro piccolezza grandi e significative, che ti lasciano un ricordo piacevole che ti fa venire voglia di raccontarle.

E’ vita, ossigeno, è ciò che mi sprona a lottare e a sorridere, è molto più di una passione, è ciò che mi fa svegliare la mattina e pensare in positivo.

Per me viaggiare è tutto.

M.


Amore incondizionato è quel sentimento che nutro per te, caro mondo.

Io che ti ho visto ridere, piangere, pensare, creare e distruggere.

Tu che mi hai cresciuta, cullata e consolata.

Tu caro mondo, unico nel cosmo, sei così seducente ai miei occhi ed eternamente bello.

Le tue infinite sfaccettature mantengono vivo l’animo di chiunque percorre i tuoi meridiani e paralleli.

A.

Advertisements

One Comment Add yours

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s